Come lavorare il punto salomone.

Oggi ti insegneremo come realizzare questo classico dell’uncinetto. Il punto salomone forma una struttura a rilievo di rombi intrecciati, lavorata con punti bassi e catenelle. È molto facile da realizzare, consuma poco materiale e il risultato è davvero d’effetto.

 

 

Vediamo come realizzare questa tecnica:

 

Giro 1: fai 1 nodo e 1 catenella. Fai un’altra catenella, tira il filo per circa 2 cm e tienilo separato fermandolo con un dito sull’uncinetto. Passa il filo attraverso l’asola che tieni ferma e poi fai 1 punto basso nel foro creato dal filo che tieni separato. In questo modo avrai realizzato il primo anello e il suo rispettivo punto salomone. Ripeti il passaggio fino ad arrivare alla larghezza desiderata. Dovrai terminare il giro con un numero pari di anelli.

 

Giro 2: conta quattro anelli e infila l’uncinetto nel quinto punto salomone. *Fai 1 punto basso e tira il filo per circa 2 cm per formare il prossimo anello. In totale, dovrai realizzare 2 anelli con 2 punti salomone. Lascia 2 anelli liberi e infila l’uncinetto nel secondo punto salomone.* Ripeti da * a * per tutto il giro.

 

Giro 3: realizza 3 anelli con 3 punti salomone. Gira il lavoro e fai 1 punto basso nel nodo fra i 2 anelli superiori del giro precedente. *Realizza di nuovo 2 anelli con 2 punti salomone e 1 punto basso nel nodo di mezzo.* Ripeti da * a * per tutto il giro.

 

 

Ripeti il giro 3 fino a raggiungere il risultato desiderato.

 

 

Ecco come realizzare uno stupendo lavoro in rilievo, ideale per creare scialli e borse estive. A seconda del filato utilizzato, questo punto tradizionale acquisisce uno stile moderno. Se decidi di provarlo con il nostro Tape, noterai che il risultato sarà molto simile al macramè.

 

Come sempre, non dimenticarti di condividere le tue creazioni con noi su Instagram, utilizzando l’hashtag #weareknitters. Non vediamo l’ora di vedere che cosa hai realizzato con il punto salomone.