Cosa realizzare con i resti di cotone: sottobicchieri a nodo

Da brave sferruzzatrici, ci piace sfruttare fino all’ultimo centimetro di lana che utilizziamo per i nostri progetti, e per questo motivo pensiamo sempre a qualcosa di nuovo da fare con i resti dei nostri materiali. Se puoi utilizzare un gomitolo per realizzare un capo e anche per creare qualcosa che possa decorare la tua casa, tanto meglio, no?

Questa volta realizzeremo dei sottobicchieri a forma di nodo, che difficilmente passeranno inosservati. Sembrano molto complicati da realizzare, ma ti promettiamo che riuscirai a capire il trucco in un momento 😉

La prima cosa da fare è realizzare un cordoncino lungo con il cotone che avanza, di circa 3.5 metri. Tranquilla, questa è l’operazione più difficile e noiosa, ma ne vale la pena. Se hai dei dubbi su come lavorare un cordoncino con i ferri, consulta il nostro tutorial.

Ora trova una superficie piana dove poter lavorare tranquillamente.

Inizia formando un anello (una specie di brezel) con il cordoncino, lasciando una delle estremità sul lato sinistro. Questa estremità corta non si deve muovere da dove l’abbiamo posizionata fino a quando il sottobicchiere non è terminato. Lavoreremo sempre con il resto del cordoncino (la parte lunga).

Introduci l’estremità del cordoncino attraverso il primo pezzo di cordoncino con il quale abbiamo formato l’anello. Deve passare sotto.

A questo punto avrai formato un altro anello sul lato inferiore destro.

Passa l’estremità del cordoncino sotto il cordoncino destro superiore (l’altra metà del “brezel” che abbiamo formato all’inizio).

Osserva attentamente la foto.

Dopodiché passa l’estremità del cordone sotto il lato successivo dell’anello. Stiamo creando la forma base del nodo.

Dovrai ottenere qualcosa di simile a ciò che appare nella foto sopra. È importante che non stringa il nodo, e che tutti gli spazi tra il cordoncino siano il più possibile uniformi, perché formeranno la parte più esterna del sottobicchiere.

Introduci l’estremità del cordoncino attraverso l’anello dal quale abbiamo iniziato, esattamente dove si trova l’estremità corta.

La parte più complicata è fatta! A partire da ora, la strada è tutta in discesa 😀

La forma del sottobicchiere già è definita, e non devi far altro che ripetere i passi già eseguiti seguendo il filo del cordoncino del giro precedente. Il nuovo giro deve passare dentro il primo, nella parte interna. Puoi osservare nelle foto come abbiamo fatto passare il cordoncino all’interno del cordone già lavorato.

Segui nuovamente tutto il tracciato del cordoncino, collocando il cordoncino del nuovo giro all’interno.

Al termine della seconda passata del cordoncino il risultato è questo. Ripeti nuovamente per chiudere il nodo al centro.

Il sottobicchiere sarà completato quando avrai terminato 3 giri. Alla fine, nascondi il cordoncino che resta lasciandolo sulla parte posteriore del sottobicchiere.

Sul rovescio, fai un nodo con le due estremità del cordoncino e taglia a raso. Puoi aggiungere una goccia di colla per tessuti per assicurarti che non si muova e che resti ben fisso.

Ora non ti resta altro da fare che goderti la tua creazione. Preparati un tè o un caffè e utilizza il tuo sottobicchiere insieme alla tua tazza preferita. Il nostro cotone Pima è ideale per questo progetto, perché è molto morbido e dona una texture perfetta al lavoro. Creane tantissimi, in tanti magnifici colori!