Come lavorare capi includendo i “thrums”

 

Hai comprato o visto qualche volta dei calzettoni o dei guanti ricoperti di lana all’interno? Questa è una tecnica creata con i resti della lana che un tempo avanzavano dai telai. Si lavoravano dei guanti, dei cappelli o dei calzettoni, e si intervallavano nel capo dei pezzi di lana per renderli più caldi all’interno.

Ti piacerebbe avere dei guanti o qualsiasi altro capo super caldo per affrontare l’inverno? Si tratta di una tecnica estremamente facile, e con la lana grossa di We are knitters puoi realizzare calzettoni, guanti o cappelli ideali per le tue vacanze sulla neve. Puoi adattare qualsiasi pattern utilizzando questo punto. Noi abbiamo realizzato questo esempio con lana fine e pezzi di lana grossa.

 

Lavora a maglia rasata. Nel punto dove vuoi inserire la lana punta il ferro destro nella maglia del ferro precedente, e aggiungi il pezzo di lana avvolgendo il ferro con il filo ed estraendolo dalla maglia.

 

Ora lavora la maglia a diritto con la lana fine, ma senza estrarre la maglia dal ferro sinistro.

Passa il pezzo di lana grossa attraverso la maglia che hai appena realizzato, come se la chiudessi, e distendi il thrum dalla parte posteriore.

 

Continua lavorando a maglia rasata intervallando i thrum ogni 4, 5 o 6 maglie. Nei ferri a rovescio andranno lavorate tutte le maglie a rovescio, e nei ferri a diritto si aggiungeranno i thrum.

Se ti avanzano dei pezzi di lana grossa di We are knitters, potrai utilizzare diversi colori nello stesso capo. Ti risulterà più facile avere i differenti avanzi di lana già tagliati, in modo da lavorare più rapidamente. E nella parte interna potrai strofinare un po’ di lana in modo da infeltrire un po’ l’interno per far risultare il capo ancora più caldo.