COME ARRICCIARE UN LAVORO CON UN’IMBASTITURA

(foto0)


Con l’arrivo dell’autunno, desideriamo iniziare nuovi progetti a maglia, ed oggi ti mostreremo una nuova tecnica: come arricciare il lavoro per dare un tocco originale ai vostri capi invernali.

Vi è successo di aver terminato la lavorazione di un progetto e aver pensato di volergli dare un tocco in più? Questa è la soluzione perfetta, perché si tratta di una tecnica facile ma vistosa, e che si può applicare a qualsiasi lavoro.

Il materiale necessario:

(foto7)


In questo post abbiamo creato un lavoro con ferri da 8 mm e lana fine peruviana in colore Blush. Abbiamo applicato la tecnica con un colore diverso, in modo che tu possa vedere bene come si fa, ma l’ideale sarebbe fare l’imbastitura con lo stesso colore in modo che sia maggiormente dissimulata e non si noti.

(foto2)


Una volta che hai il lavoro di base, inserisci il filato nell’ago da lana e annodalo ad una delle estremità del lavoro.

foto3
foto4


Passa l’ago nella maglia del lavoro dove inizierai l’arricciatura e fai un’imbastitura passando il filo da sopra a sotto. Nel nostro caso lo faremo in obliquo verso l’alto. Assicurati di attraversare tanto la parte di davanti quanto quella di dietro in modo che esca in maniera perfetta

foto5
 foto6


Quando hai finito con l’imbastitura, tira il filo per arricciare. Per finire, fai un nodo sul rovescio del lavoro in modo che l’arricciatura rimanga ferma

Qui hai un video per vedere la tecnica in forma chiara e fluida.

Prova questa tecnica nei maglioni, negli scolli, nei cappelli… ovunque tu voglia dare un tocco personale! E poi condividi i tuoi risultati con noi, utilizzando l’hashtag #WeAreKnitters.