Come lavorare la maglia rasata all’uncinetto

Sicuramente più di una volta ti sarai chiesto come riuscire ad ottenere un punto più compatto e denso all’uncinetto, per fare in modo che il capo risulti più caldo o resistente, ad esempio per un maglioncino, una borsa o uno zainetto.

Oggi andremo a risolvere questo tuo dubbio, imparando a lavorare la maglia rasata all’uncinetto!

In realtà non si tratta di niente di nuovo o troppo difficile da realizzare. Si tratta semplicemente di una maniera alternativa per lavorare il punto basso, per ottenere un tessuto più voluminoso e compatto.

Questo punto si lavora nei giri in tondo, quindi è ideale per essere utilizzato in quei progetti che richiedono la lavorazione in circolo.

Inoltre, puoi realizzarlo in un solo colore (così non dovrai cambiare colore alla fine di ogni giro), oppure combinando un giro di ogni colore, in modo che il capo risulti più allegro.

Avvia il numero di catenelle necessarie e lavora come faresti con il punto basso, ma inserisci l’uncinetto al centro della “V” formata dalla maglia del giro precedente, così come mostra il video.

Prendi il filo ed estrai l’uncinetto dalla maglia, dopodiché termina il punto basso come fai di solito, prendendo di nuovo il filo e passando l’uncinetto attraverso le due asole che si trovano sull’uncinetto.

Devi solo ripetere lo stesso procedimento per tutte le maglie! All’inizio potrà sembrare un po’ complicato, ma dopo aver terminato un paio di giri prenderai la mano e sarà tutto più semplice

Questo punto si può realizzare anche lavorando in piano, ma dovrai tagliare il filo alla fine di ogni giro e unirlo nuovamente all’inizio del giro successivo. Per questo ti consigliamo di utilizzarlo in lavori piani che abbiano molte maglie per giro, per evitare così di perdere la pazienza tagliando e unendo il filo ogni volta.

Come vedi, questo punto non richiede di imparare una nuova tecnica diversa da quelle che già conosci, ma è molto utile per realizzare un capo diverso e originale. Buon lavoro!