Come lavorare la maglia legaccio all’uncinetto

 

Immagine: foto-1

Il modo migliore per ripararsi dai giorni freddi che stanno per arrivare è quello di scaldarsi con dei caldi vestiti di lana, perciò eccoti un tutorial che ti ispirerà a iniziare un nuovo progetto. Chi ha detto che la maglia legaccio può essere lavorata solo ai ferri? È completamente falso. Hai solo bisogno di qualche gomitolo della nostra lana e un uncinetto, e in pochissimo tempo starai lavorando un maglione a maglia legaccio all’uncinetto.

Immagine: foto-2

Per questo tutorial abbiamo utilizzato: un uncinetto da 15 mm e uno dei nostri gomitoli di lana spessa The Wool.

Prima di cominciare, assicurati di sapere come lavorare le catenelle e il punto bassissimo all’uncinetto. Cominciamo!

Immagine: foto-3

Per lavorare questa tecnica devi realizzare il numero di catenelle che più preferisci o di cui hai bisogno.

Immagine: foto-4

 

Giro 1: lavora tutto il giro a punto bassissimo. Alla fine del giro fai una catenella.

Immagine: foto-5

Ora giriamo il lavoro. Osserva bene la parte superiore.

Immagine: foto-6

Giro 2: lavora il giro completo a punto bassissimo (come la precedente), ma stavolta inserisci l’uncinetto solo nell’asola anteriore di ciascuna maglia.

Immagine: foto-7

Terminato il giro, fai una catenella.

Immagine: foto-8

Giro 3: lavora anche questo giro a punto bassissimo, ma in questo caso dovrai inserire l’uncinetto solo nell’asola posteriore di ciascuna maglia.

Immagine: foto-9

Terminato il giro, fai una catenella.

Immagine: foto-10

Per continuare a lavorare questa maglia dovrai semplicemente ripetere i giri 2 e 3 per il numero di giri di cui hai bisogno per raggiungere la grandezza desiderata.

Come puoi vedere si tratta di una tecnica semplicissima, e il risultato del lavoro con la lana spessa è bellissimo. Non vediamo l’ora di scoprire su quali capi o accessori applicherai questa tecnica, e soprattutto ti invitiamo a condividere con noi le tue foto sui social media usando l’hashtag #weareknitters.