Come lavorare i torciglioni

I torciglioni (chiamati anche trecce), ci affascinano molto. Aggiungono volume ai nostri capi e agli accessori, e si possono cambiare in migliaia di modi a seconda del risultato che cerchiamo. Rappresentano una tecnica basilare per qualsiasi knitter, anche se sappiamo che le prime volte che si lavorano possono sembrare molto complicati!

Eppure i torciglioni non hanno alcun mistero: è solo questione di imparare la parte più tecnica, dopodiché si realizzano quasi da soli. Vedrai che una volta che ne avrai realizzati alcuni non potrai più resistere alla tentazione di inserirli ovunque. Oggi vogliamo insegnarti a lavorare un torciglione base, che poi potrai modificare a seconda delle tue necessità.

Per realizzare i torciglioni avrai bisogno di un ferro ausiliario o di un uncinetto più piccolo dei ferri che utilizzi per il lavoro, in modo da poter lasciare le maglie in sospeso. Nell’esempio abbiamo utilizzato lana fine in color acquamarina, uncinetto di legno di faggio da 5 mm e ferri da 8mm.

Il torciglione che abbiamo lavorato nel video è da 4 maglie. Questo vuol dire che il totale delle maglie che lavoriamo per formarlo, contando quelle che lasciamo in sospeso e quelle che lavoriamo dopo, è di 4 maglie in totale (pertanto incrociamo 2 maglie sopra altre 2). Inoltre, lo abbiamo lavorato sopra una base a maglia rasata rovescia, però puoi utilizzare il tipo di punto che preferisci.

Ferro 1: lavora a rovescio fino ad arrivare al punto dove vuoi formare il torciglione. Lavora le 4 maglie successive a diritto. Lavora a rovescio il resto delle maglie fino ad arrivare alla fine del ferro.

Ferro 2: lavora a diritto fino ad arrivare alle 4 maglie dove va inserito il torciglione. Lavora 4 maglie a rovescio. Lavora a diritto fino alla fine del ferro.

Ferro 3: lavora a rovescio fino ad arrivare alle 4 maglie dove va inserito il torciglione. Utilizzando l’uncinetto o un ferro ausiliario, sfila le 2 maglie successive e lasciale in sospeso davanti al lavoro. Lavora 2 maglie a diritto. Recupera le 2 maglie che hai lasciato in sospeso e lavorale a diritto. Lavora a rovescio il resto delle maglie fino ad arrivare alla fine del ferro.

Ferro 4: lavora a diritto fino ad arrivare alle 4 maglie dove va inserito il torciglione. Lavora 4 maglie a rovescio. Lavora a diritto fino alla fine del ferro.

Ripeti questi 4 ferri fino a raggiungere la lunghezza desiderata.

Come puoi vedere, in questo torciglione di 4 maglie si produce un’inclinazione verso sinistra. Puoi variare la direzione lasciando in sospeso le 2 maglie del ferro ausiliario dietro al lavoro anziché davanti. Vedrai che molti tipi di torciglioni che appaiono nei pattern utilizzano una combinazione di entrambe le forme, per ottenere trecce diverse. Devi solo vedere quale effetto ti piace di più!

E se ne hai bisogno, puoi consultare i nostri video con le tecniche di knitting di vari livelli nel nostro blog, e anche i diversi tipi di punto da lavorare nei tuoi progetti. Abbiamo tutto ciò di cui hai bisogno!