Come realizzare righe verticali di un altro colore


META DESCRIZIONE

Immagine: foto-1.jpg


Se appartieni a quel gruppo di knitter che quando si imbatte in un progetto composto da due colori rinuncia in partenza per cercare un’alternativa monocolor, ecco un tutorial che ti farà cambiare idea e ti dimostrerà come realizzare righe verticali di un altro colore in modo semplice. Non ci credi? Di seguito vedrai come realizzare la base a tuo piacimento con un solo colore, senza fare confusione tra gomitoli che si intrecciano, per poi aggiungere le righe con l’uncinetto. Semplice, veloce e quasi magico, proprio come piace a noi!

Immagine: foto-2.jpg


Per questo progetto avrai bisogno di due gomitoli di diverso colore: uno per realizzare la base e uno per realizzare le righe. Noi abbiamo utilizzato dei gomitoli di cotone Pima, ferri da maglia da 5 mm e un uncinetto da 5 mm. Non dimenticare un ago da lana per le rifiniture.

Immagine: foto-3.jpg


Per prima cosa creeremo la base: avvia il numero di maglie che desideri, in numero pari o dispari, e segui il tutorial per procedere.

Immagine: foto-4.jpg


Inizia quindi a lavorare la base, considerando che, dove vorrai realizzare poi la riga verticale, dovrai lavorare una maglia a rovescio nei ferri a diritto e la stessa maglia a diritto nei ferri a rovescio.

Immagine: foto-5.jpg


La distanza tra una riga e l’altra potrà essere la stessa o diversa, a seconda dei tuoi gusti e del risultato finale che desideri ottenere. Ricorda in tutti i casi che dove si trova la riga dovrai lavorare la base seguendo il passo anteriore.

Immagine: foto-6.jpg


Così dovrebbero rimanere i “buchi” dove si inseriranno le righe dopo aver terminato la base.  

Primi passi per iniziare una riga verticale

Immagine: foto-7.jpg


Infila il filo nell’ago da lana come vedi nell’immagine superiore: con il filo doppio, in modo che rimanga un cappio nella parte sinistra. Non importa se è un po’ grande, lo sistemeremo poi.

Immagine: foto-8.jpg


Passa l’ago nella parte inferiore del tessuto. Considera che stiamo collocando l’inizio della riga verticale e che dovrà essere il più possibile vicino al bordo.  

Immagine: foto-9.jpg


Passando l’ago, il cappio si saà piegato quindi tira delicatamente fino a estrarlo del tutto perchè rimanga come mostrato nell’immagine sotto.

Immagine: foto-10.jpg


Ritira l’ago da lana ed avrai così il cappio da dove partirà la riga verticale. Prendi l’uncinetto e continuiamo il lavoro.

Come vedi dovrai realizzare un punto bassissimo in ogni ferro, inserendo l’uncinetto in ogni buco tra un filato e l’altro.  

Perchè sia più facile realizzare una riga verticale ricorda di girare leggermente la base. Siamo abituati a realizzare i giri di un lavoro a uncinetto da un’estremità all’altra e non in verticale, e questo piccolo trucco ti faciliterà le cose. All’inizio magari non ti sarà chiaro capire dove si trova il filato da prendere con l’uncinetto, dato che stiamo lavorando con la mano sinistra coperta dal tessuto, ma non preoccuparti: basterà alzare leggermente il tessuto per prendere il filato di cui hai bisogno e estrarla dal lato diritto.

Ora vediamo come rifinire la riga verticale perchè risulti perfettamente integrata.

Immagine: foto-11.jpg


Estrai l’uncinetto dal cappio e stiralo. Infila nell’ago da lana il filato come mostrato nell’immagine superiore.

Immagine: foto-12.jpg


Passa l’ago da lana dal diritto del tessuto al rovescio sotto la chiusura.  

Immagine: foto-13.jpg


Quando hai finito vedrai che la riga risulterà perfettamente inglobata nella base realizzata prima.

Immagine: foto-14.jpg


Estrai quindi l’ago da lana dal cappio e taglia un filato dal gomitolo abbastanza lungo per poter fare una rifinitura.

Immagine: foto-15.jpg


Passa la punta del filato da dietro a davanti attraverso il cappio.

Immagine: foto-16.jpg


Tira dal filato fino a sistemare il cappio.

Immagine: foto-17.jpg


Gira il tessuto e rifinisci il filato della riga verticale appena realizzata.  

Immagine: foto-18.jpg


Ecco realizzata la tua prima riga verticale! Come avrai visto, siamo stati di parola: una lavorazione semplice, senza utilizzare contemporaneamente più gomitoli. Speriamo di vedere presto i tuoi prossimi progetti: non dimenticare di condividerli sui social aggiungendo l’hashtag #weareknitters.