Come lavorare in tondo

In questo post ti mostreremo come lavorare in tondo. Le prime cose da imparare per poter lavorare con questa tecnica sono: come avviare le maglie e lavorarle a diritto e a rovescio con il metodo continentale. Per poter iniziare a sferruzzare, avrai bisogno solamente dei ferri circolari da 8mm e un gomitolo della nostra lana Petite Wool.

 

 

Ti è mai capitato di sognare di terminare un progetto e non dover cucire nessuna delle parti insieme? Oggi vogliamo insegnarti una nuova tecnica: la lavorazione in tondo. Si tratta di una tecnica molto versatile che ti permetterà di lavorare le tue magliette dall’inizio alla fine e poterle indossare non appena avrai finito di lavorare l’ultima maglia. Questa è la tecnica più usata per lavorare cappelli e scolli. Potrà sembrarti complicata, ma una volta imparata diventerà l’unica tecnica che vorrai usare.

 

 

 

MATERIALI

Per questo tutorial abbiamo utilizzato dei ferri circolari in legno da 8 mm e uno dei nostri gomitoli di lana fine The Petite Wool.

 

 

 

Ora ti mostreremo passo dopo passo le tecniche base che devi conoscere per poter lavorare in tondo.

 

Come avviare le maglie sui ferri circolari

 

Una volta avviate tutte le maglie e prima di unire le estremità sui due ferri per poter iniziare a lavorare in tondo, assicurati che tutte le maglie seguano la stessa direzione e che nessuna delle maglie sul filo si sia attorcigliata.

 

 

Come lavorare a diritto (metodo continentale)

 

Con i ferri circolari è possibile lavorare sia seguendo il metodo inglese (con il filo del gomito tenuto con la mano destra), sia con il metodo continentale (con il filo tenuto con la mano sinistra). Noi ti mostreremo come lavorare con quest’ultima tecnica, poiché più rapida e facile rispetto alla prima. 😉 È importante utilizzare un marcatore di punti o un filetto di lana tra la prima e l’ultima maglia per sapere dove inizia e finisce il giro, così che ti sarà più facile tenere il conto dei giri.

 

 

Come lavorare a rovescio (metodo continentale)

 

Devi anche sapere che quando si lavora in tondo, non ci sono lato rovescio e lato dritto, perché lavorerai sempre sullo lato e seguendo sempre lo stesso senso. Per esempio, lavorando sempre a diritto otterrai una maglia rasata.

Speriamo che questo post ti sia piaciuto e ti invitiamo a continuare ad esercitarti con i ferri circolari… non li lascerai più! Aspettiamo anche di vederti condividere i tuoi progressi con questa tecnica sui social network utilizzando l’hashtag #weareknitters.