Come lavorare il punto serpentina

Immagine: foto-1


I punti a maglia più semplici non sono necessariamente noiosi, e oggi ti offriremo una prova. A partire da una base lavorata a punto coste, con un ago da lana e un pezzetto della stessa lana potrai realizzare questa tecnica, perfetta per dare un tocco divertente ai tuoi progetti primaverili: immagina come puoi trasformare un cardigan, per esempio!

Immagine: foto-2


Per questo tutorial abbiamo utilizzato tre dei nostri ferri di legno da 8 mm e uno dei nostri gomitoli di lana sottile The Petite Wool.

Immagine: foto-3


Per realizzare questa tecnica avremo bisogno anche di un ago da lana.

Prima di iniziare, ecco una lista delle tecniche da conoscere:

Immagine: foto-4


Iniziamo lavorando la base del punto. Avvia un numero di maglie multiplo di 6 + 2  e lavora i due ferri come indicato di seguito:

Ferro 1 (lato dritto del tessuto):  * lavora 2 maglie a rovescio e poi 4 maglie a diritto *. Ripeti da * a  * fino a che non rimangono 2 maglie sul ferro e lavorale a rovescio

Ferro 2 (lato rovescio del tessuto): * lavora 2 maglie a diritto e poi 4 maglie a rovescio *. Ripeti da  * a * fino a che non rimangono 2 maglie sul ferro e lavorale a diritto.

Ripeti questi due ferri fino a raggiungere la lunghezza desiderata.  Nel ferro successivo a diritto: intreccia le maglie lavorandole come specificato per il ferro 1.

Immagine: foto-5


Ora inizieremo a realizzare il punto serpentina. Nell’immagine in alto a destra puoi vedere il risultato finale e a sinistra la base.

Immagine: foto-6


Innanzitutto devi infilare nell’ago da lana una gugliata della stessa lana con cui hai lavorato la base.

Immagine: foto-7


Per il lato rovescio del tessuto, fai una piccola rifinitura in modo che il filo rimanga fissato e non si disfi quando tiriamo durante la lavorazione, per realizzare il punto serpentina.

Immagine: foto-8


Passa il filato dal rovescio del lavoro al lato diritto, in modo che rimanga su uno dei lati del gruppo di 4 maglie del diritto. 

Immagine: foto-9


Stabilisci la distanza tra un ferro e l’altro del punto serpentina: nel nostro caso lasciamo 6 ferri: questa distanza dovrà essere sempre la stessa.

Immagine: foto-10


Ora inserisci la punta del ferro per la parte destra del gruppo di maglie e estraila in linea retta sull’altra estremità.

Immagine: foto-11


Ecco come deve risultare il ferro una volta realizzato il passaggio precedente. 

Immagine: foto-12


Ripeti gli ultimi tre passaggi tutte le volte necessarie per arrivare alla parte inferiore della tua base.

Immagine: foto-13


Ora tira delicatamente il filato in modo che si raggrinzisca la trama e generi un effetto a serpente: attenzione però a non tirare troppo, e fai in modo che tutti i filati risultino uguali.

Immagine: foto-14


Rifinisci quindi il lato rovescio del tessuto per fissarlo.

Nulla di complicato, vero?

Come hai visto, una tecnica tanto semplice come il punto coste può fare autentiche meraviglie se combinato con l’ago da lana.

Non vediamo l’ora di vedere i tuoi progetti con questa nuova tecnica: non dimenticare di condividere i tuoi lavori sui social utilizzando l’hasthtag #weareknitters.